Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Toscana, pagata la cassa integrazione in deroga a oltre 100mila lavoratori

Giuseppe Silvestri
  • a
  • a
  • a

Nell'emergenza Coronavirus in Toscana sono state lavorate e mandate in pagamento tutte le domande di cassa integrazione in deroga, i cui decreti autorizzativi erano pervenuti entro il 30 aprile. “Abbiamo pagato tutto il pagabile nei tempi che ci eravamo dati – sottolinea Cristina Deidda, direttore regionale dell’Inps Toscana”. “Stiamo parlando di circa 42.000 domande per un numero complessivo di oltre 100.000 lavoratori”, puntualizza. La totalità delle domande pervenute alla data del 18 maggio è stata evasa. “Naturalmente – conclude Deidda – non possiamo parlare di lavorazione del 100% del pervenuto, perché le domande continuano ad arrivare, seppure in maniera contenuta”. La percentuale di scarto è stata inferiore al 5%.