Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Con la cocaina nelle panchine di piazzale Rosselli, arrestato spacciatore

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

I carabinieri di Siena dopo una tecnologica investigazione alla stazione di Siena hanno arrestato un albanese di 38 anni residente in Veneto, ma in trasferta a Siena con l'accusa di spaccio di droga. Girava per il centro commerciale di Piazzale Rosselli e nelle panchine della stazione con una busta che teneva sempre a distanza quando si sedeva. I militari lo hanno fermato e all'interno della borsa in plastica hanno trovato ottimi prodotti alimentari senesi ma anche due pietre di cocaina purissima, ancora da tagliare, in cellophane termosaldato. Al peso, poco più di un etto di sostanza. Naturalmente tutta quella roba non poteva essere destinata al consumo personale di un disoccupato che evidentemente sbarca il lunario in altro modo. “Cotta e mangiata!”: come si suol dire, nel giro di un paio d'ore l'uomo veniva associato al carcere senese di Santo Spirito per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina, a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena. I 35 mila euro che l'uomo avrebbe potuto guadagnare dalle vendita di quella roba non arriveranno mai.