Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perseguita l'amante contradaiolo, condannata

Riccardo Pagliantini
  • a
  • a
  • a

Il  Tribunale di Siena ha condannato una donna di 40 anni, residente a Firenze, a 1 anno e 9 mesi di reclusione oltre a seimila euro di risarcimento danni più alcune migliaia di spese processuali. Si è conclusa così l'incredibile vicenda che ha visto protagonista un contradaiolo cinquantenne, sposato, padre di una adolescente, dipendente di una bottega artigianale alle porte di Siena (difeso dall'avvocato Duccio Campani), e la sua amante che si era innamorata a tal punto da iniziare una vera e propria persecuzione.  Servizio completo nell'edizione del Corriere di Siena di martedì 5 marzo.