Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Un drappellone straordinario: GUARDA le foto dal Cortile del Podestà

default_image

Riccardo Pagliantini
  • a
  • a
  • a

Non ha smentito le aspettative il drappellone dipinto da Gian Marco Montesano per il Palio straordinario dedicato alla fine della Prima Guerra Mondiale. L'eclettico artista torinese, conosciuto e apprezzato a livello internazionale per quel suo modo di vivere e interpretare una pittura figurativa che prende corpo da frammenti-icona di storia, sintesi concettuale, analisi e percezioni di un sentire che, in maniera  personalissima, riesce a far trasmigrare sulla tela.Sul drappo di seta solo due soggetti dominano lo spazio, un soldato e una giovane donna, per la presa e la trasmissione  di una realtà così tragica come quella rappresentata da un conflitto che macchiò di sangue l'Italia come le altre nazioni che vi furono coinvolte. Nessun rimando palese ai campi di battaglia. Montesano non ne ha avuto bisogno. Il simulacro della guerra è tutto lì. In quel militare che porge dei fiori ad una bellissima ragazza mentre la saluta baciandole la mano. GUARDA il video. Ti piace il drappellone: vota il sondaggio.  .  .