Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Strage di pecore alle porte della città

Riccardo Pagliantini
  • a
  • a
  • a

"La rabbia, la disperazione di trovare morte 20 delle nostre pecore per l'assalto dei lupi e di doverne abbattere altre 40  ferite non ha uguali. Le pecore di cui ci prendiamo cura ogni giorno e che sono il nostro mestiere da anni, attaccate così brutalmente.Nel 2016 abbiamo subito un altro attacco. Non faremo lo smaltimento delle carcasse per protesta, Come due anni fa. Pagare per far smaltire gli animali morti dopo questo choc e la perdita così pesante ci sembra davvero un ulteriore dolore e una spesa ingiusta, come rigirare il coltello nella piaga". Così Antonio Sanna, proprietario dell'allevamento nel podere Sant'Anna nel comune di Monteroni d'Arbia decimato dall'assalto dei lupi nella notte tra domenica e lunedì 17 settembre.