Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arcivescovado di Siena, mega trasferimento degli storici uffici e nuovo grande polo museale

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

La sede storica dell'Arcidiocesi di Siena, Colle e Montalcino si trasferisce. E' questo il grande progetto della Curia senese a cui stanno lavorando monsignore Antonio Buoncristiani ed i suoi collaboratori. Saranno trasferiti tutti gli uffici che si trovano a pian terreno dell'attuale palazzo arcivescovile in piazza del Duomo: dal Vicariato all'Economato, dalla Cancelleria ai Beni culturali fino al Tribunale ecclesiastico. Probabile anche lo spostamento dell'archivio arcivescovile. Sicuro, inoltre, l'intero spostamento del polo pastorale di Montarioso: l'Istituto di scienze religiose con la biblioteca, gli uffici pastorali ed il seminario. Rimarrebbero funzionali, invece in piazza Duomo le stanze dei piani superiori, compreso l'alloggio dell'arcivescovo. I tempi del trasloco non sembrano essere imminenti e dovrebbero avvenire in due o tre momenti diversi, in ogni modo entro il 2021. Ed è molto probabile che tra le motivazioni di proroga del mandato pastorale che monsignore Antonio Buoncristiani potrebbe ricevere da Papa Bergoglio, nel 75° compleanno e 25° di ordinazione episcopale, ci sia anche questo importante progetto. Negli uffici al piano terreno della storica sede dell'arcivescovado è in progetto di allargare il polo museale per un grande Complesso culturale-artistico del Duomo. Il servizio completo di Andrea Bianchi Sugarelli nell'edizione del Corriere di Siena in edicola il 2 agosto 2018