Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Straniero esce dal carcere e viene espulso

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

Un marocchino di 32 anni, R.D., è stato espulso dal territorio italiano dopo aver terminato una lunga detenzione nel carcere di Siena. L'uomo, in Italia dal 2002, dopo aver lavorato ha iniziato una serie continua di attività delittuose che lo hanno portato a varie denunce ed arresti.  Verificata la pericolosità sociale dello straniero e la mancata dimostrazione di potersi mantenere in Italia con i proventi di attività lavorative lecite, nel maggio 2015 ha decretato il rifiuto del rinnovo del permesso di soggiorno. Domenica, all'uscita dal carcere per fine pena, ha trovato ad attenderlo i poliziotti dell'Ufficio Immigrazione della Questura di Siena. Una volta ultimate le pratiche, con l'emissione del decreto di espulsione emesso dal Prefetto di Siena e del provvedimento del Questore di accompagnamento, lo straniero è stato portato presso il Cpr del capoluogo pugliese, per il successivo rimpatrio nel paese di origine.