Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Truffa in rete, rischia di perdere 800 euro

Giuseppe Silvestri
  • a
  • a
  • a

Ancora un tentativo di frode informatica. Stavolta la vittima è un giovane della provincia di Siena che ha rischiato di vedersi soffiare 800 euro. Il ragazzo pensava di aver rinnovato l'abbonamento di WhatsApp e invece la sua carta di credito era stata utilizzata per degli acquisti in rete. La polizia postale è intervenuta ed ha bloccato la transazione. Ora sta indagando per identificare il truffatore. Servizio sul Corriere di Siena del 2 giugno 2016