Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, morte David Rossi e richiesta di archiviazione su abuso di ufficio. La moglie: "La battaglia continua"

Antonella Tognazzi

Giuseppe Silvestri
  • a
  • a
  • a

“La battaglia continua”. Antonella Tognazzi, vedova di David Rossi, ex manager di Banca Mps morto dopo essere precipitato dalla finestra del suo ufficio, commenta così la richiesta di archiviazione da parte della Procura di Genova sull'ipotizzato abuso d'ufficio contro ignoti, fascicolo aperto dopo le denunce televisivi su presunti festini hard a base di escort e droga. “Vanno visti gli atti – aggiunge Tognazzi – va capito perché i pm hanno chiesto l'archiviazione e hanno anche trasmesso gli atti al Csm, che non mi pare prassi normale. Da quello che ho potuto leggere, emerge che sono stati in effetti riscontrati “comportamenti inopportuni”, che però non sono riconducibili a un ricatto per il quale ci sarebbero state indagini mal condotte. A me pare, insomma, che un po' come ha fatto la dottoressa Cattaneo (l'anatomopatologa incaricata dell'autopsia e degli accertamenti medico legali sul corpo di David Rossi dopo l'esumazione, ndr), si diano un colpo al cerchio e uno alla botte. Ovviamente adesso chiederemo acceso agli atti e capiremo meglio le situazione”. Alessandro Lorenzini