Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, giovane badante a nero pizzicata dalla guardia di finanza: nascosti compensi per 22mila euro

Carlo Pellegrino
  • a
  • a
  • a

Un'altra badante è finita nella rete della guardia di finanza di Siena. La donna, trentenne di origini moldave residente nella Valle dell'Ombrone, dal 2016 al 2017 non ha mai presentato la prevista dichiarazione dei redditi, arrivando a percepire in soli due anni compensi totalmente “in nero” per oltre 22mila euro. Elementi determinanti per l'individuazione del soggetto – oltre ai servizi di controllo economico del territorio – sono stati gli accertamenti effettuati mediante le banche dati un uso al corpo e gli incroci con le informazioni acquisite presso l'ufficio provinciale dell'Inps: è così che è stato possibile ricostruire l'esatto ammontare, suddiviso per anno, dei redditi di lavoro dipendente non dichiarati. Le Fiamme Gialle senesi continueranno ad eseguire ulteriori controlli della specie in tutta la provincia.