Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, i lavori previsti dal Comune nel 2020 per 29milioni di euro. Strade, ponti, scuole e impianti sportivi

Susanna Guarino
  • a
  • a
  • a

Novantacinque milioni in tre anni, oltre 29 milioni nel 2020. E' il programma dei lavori pubblici del Comune di Siena, approvato dal consiglio comunale dopo la lunga relazione dell'assessore Sara Pugliese. “Incremento delle risorse destinate alle opere pubbliche – ha analizzato Pugliese - , sia per nuovi progetti che per manutenzione. Si è puntato  sul miglioramento della qualità della viabilità cittadina, incrementando gli interventi di manutenzione  e inserendo nuove rotatorie nei punti più critici; nuovo impulso ai restauri del Santa Maria della Scala; priorità alla sicurezza con esecuzione di diversi lavori di adeguamento sismico degli edifici scolastici; e revisione dei progetti bloccati per i grandi interventi”. Fra gli interventi previsti la verifica dei ponti (200mila euro), il consolidamento del Ponte di Ravacciano (300mila, lavori a seguire a partire dalla primavera) e l'attività proseguirà con i primi interventi nel 2021 per altri 500mila euro. In programma vari progetti di lastricatura per 1 milione e mezzo; vari progetti di asfaltatura 1 milione e 900mila euro; ulteriori asfaltature per l'anno 2021 per 1 milione e 200mila euro. In programma poi la bonifica dell'ex deposito carburanti “Senapetroli” in via Esterna Fontebranda per 1 milione e 285mila euro, un progetto di 10 anni fa, che andrà rivisto e riquantificato economicamente. Tanti i progetti stradali con rotatorie previste in viale Europa, Pescaia, Maestri del Lavoro, cassia Sud-Massetana, Cerchiaia e poi la viabilità a Siena nord (2milioni e 700mila euro nel 2021). Ci sono poi accordi quadro per scuole, impianti sportivi, cimiteri, palestre, edifici in genere. Numerosi interventi per il Santa Maria della Scala e per quanto riguarda il progetto piazza della Costituzione (San Miniato)  per oltre un milione di euro.  Nel Vecchio Spedale confermata la volontà di creare due ambulatori di primo soccorso in Piazza Duomo per una spesa di 700mila  euro, nella ex Farmacia, per rispondere a esigenze sanitarie limitate, prevalentemente per utenza turistica. Nel 2020 primaria importanza avranno gli adeguamenti sismici delle scuole per 850 mila euro. Per gli impianti sportivi interventi alla pista di atletica del campo scuola 480 mila euro; manto sintetico del campo di Torre Fiorentina 500mila  euro e quello del campo di Custoza 500mila  euro; lavori per la realizzazione di migliorie ed adeguamenti funzionali in strutture sportive di proprietà comunale tramite accordo quadro a gestione esterna/concessione, per 200.00 euro. Infine interventi per il miglioramento delle aree veri e messa in sicurezza di un tratto della strada comunale di Terrensano-Belcaro per 550.000 euro.