Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Denunciato in provincia di Siena spacciatore di cocaina ed un complice pusher

default_image

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

La polizia di Chiusi Chianciano Terme in provincia di Siena ha arrestato in flagranza di reato uno spacciatore di cocaina e denunciato un complice pusher. Le indagini nei confronti di B.F., italiano residente nella cittadina termale, incensurato, disoccupato, sono iniziate a settembre con pedinamenti. Il complice è stato fermato per un controllo su strada. P.C., 38 anni di Chianciano Terme, è stato trovato a bordo della sua auto con 6 involucri contenenti, complessivamente, 6 grammi circa di cocaina. E in una perquisizione nella sua abitazione è stata rinvenuta altra droga: oltre 700 grammi di marijuana, cocaina, mdma, hashish e molti semi di canapa. L'uomo, inchiodato alle proprie responsabilità dai poliziotti ha ammesso di essere stato rifornito a sua volta dal 35enne, che è stato immediatamente rintracciato. Perquisito l'appartamento del fornitore, B.F. è stato a sua volta trovato in possesso di oltre 50 grammi di cocaina, più di 5 grammi di hashish, della sostanza da taglio, un bilancino di precisione e 1600 euro in contanti. L'uomo è stato così tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre il complice è stato denunciato. L'arresto è stato convalidato dal Gip del Tribunale di Siena e il 35enne sottoposto alla misura dell'obbligo di dimora.