Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, azienda evade il fisco: occultati ricavi per 2,5 milioni di euro

Riccardo Pagliantini
  • a
  • a
  • a

Una società della Valdelsa, in provincia di Siena, appartenente a gruppo internazionale ha occultato ricavi per 2,5 milioni di euro ed Iva per quasi 50 milioni di euro. Si è conclusa nei giorni scorsi Guardia di Finanza un'attività ispettiva nei confronti di una società riconducibile ad un gruppo internazionale. All'esito dell'ispezione sono emersi ricavi non dichiarati per circa 2 milioni e mezzo di euro ed iva per quasi 500 mila euro. Duplici le fattispecie violate dalla società di componentistica: da una parte la scontistica concessa ai clienti, non giustificata dalla contrattualistica esistente o altro carteggio fornito, dall'altra le modalità di effettuazione delle operazioni di distruzione delle merci non comprovate da idonea documentazione. Nel primo caso i prezzi di vendita dei beni prodotti dall'impresa risultavano inferiori rispetto alla media dei prezzi solitamente applicati dalla stessa azienda, ovvero “sottocosto” rispetto al “valore di produzione” del prodotto.Nel secondo caso, con riferimento alla distruzione volontaria di rimanenze di magazzino, il fisco prevede delle modalità per l'effettuazione di tali operazioni allo scopo ben preciso di evitare che, attraverso false distruzioni, si possa procedere a reimmettere sul mercato beni “in nero”. Per approfondire leggi anche:https://corrieredisiena.corr.it/news/canale-corriere-di-siena/1246807/maxi-evasione-nell-azienda-agricola-da-60-dipendenti.html