Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sequestro dei Nas in una Azienda di Gaiole in Chianti

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

Blitz dei Nas di Firenze in una azienda di Gaiole in Chianti. I militari hanno scoperchiato un sistema ingannevole riguardo ad una produzione di vino Igt (indicazione geografica territoriale). Infatti sono state rinvenute 1247 bottiglie di vino Igt “Rosso Toscana” di un lotto originario di 2666, recanti in etichetta: “prodotto di sole 300 bottiglie”, per simularne un presunto maggior pregio. A completamento del raggiro, a quel vino erano stati associati nove diversi numeri di lotto di produzione, nonostante il vino impiegato fosse sangiovese della stessa annata, della medesima qualità e tutto imbottigliato nello stesso giorno. Nello stesso contesto venivano sequestrate anche 63 bottiglie di olio extravergine di oliva, per un valore di 50mila euro, prodotto dalla stessa azienda, poste in vendita senza alcune indicazioni essenziali in etichetta, quali la data di produzione, il numero di lotto e il termine minimo di conservazione (Tmc), vale a dire il lasso di tempo entro il quale il prodotto conserva il massimo delle proprietà organolettiche che poi, col tempo, inevitabilmente vanno a degradare. Al momento sono state elevate sanzioni amministrative pecuniarie per 4000 euro. I carabinieri stanno cercando gli acquirenti delle bottiglie di olio per verificare eventuali violazioni di norme penali. I carabinieri non hanno fornito il nome dell'azienda.