Chiusi, ucciso per rapina il pensionato trovato morto. Il colpo aveva fruttato 215 euro

Chiusi, ucciso per rapina il pensionato trovato morto. Il colpo aveva fruttato 215 euro

Arrestati i quattro responsabili: tre giovanissimi e un minorenne di cui due vicini di casa della vittima

12.09.2013 - 11:02

0

Per 215 euro hanno provocato la morte di un uomo. Hanno agito con una freddezza e una brutalità da far raccapricciare la pelle. La notizia e choccante: quattro giovani di Chiusi sono finiti in manette con la pesante accusa di rapina aggravata e omicidio dopo aver provocato la morte del pensionato Giulio Ramini lo scorso 1˚ agosto a Chiusi Scalo, proprio di fronte alla stazione. Ad un mese e mezzo di distanza dal fatto pensavano ormai di averla fatta franca. E invece l'abilita dei carabinieri del Nucleo investigativo di Siena, aiutati dai colleghi della stazione di Chiusi, ha permesso di smascherare un omicidio dietro a quella che in un primo momento era stata definita “morte per cause naturali”. In realtà i quattro giovani, vicini di casa, hanno provocato la morte dell’anziano dopo una rapina.

Il fatto Il fatto risale appunto allo scorso 1 agosto quando intorno alle 21 il nipote dell’anziano di 89 anni, Giulio Ramini appunto, trova il pensionato morto in casa. E' steso a terra con vistose tracce di sangue. Inizialmente si pensa alla caduta provocata da malore con successivo decesso. Ma qualcosa non quadra nella visione generale delle stanze e dell'abitazione. I carabinieri sospettano subito qualcosa di strano perché diversi cassetti sono aperti e il cellulare che Ramini portava sempre con se, vivendo solo da tempo, e sparito. Al tempo stesso anche la presa del telefono fisso e guasta. Strana combinazione.

Servizio integrale nel Corriere di Siena del 12 settembre
a cura di Sonia Maggi




Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, Fontana: "Disposta chiusura di tutte le scuole lombarde e di luoghi di aggregazione"

Coronavirus, Fontana: "Disposta chiusura di tutte le scuole lombarde e di luoghi di aggregazione"

(Agenzia Vista) Milano, 23 febbraio 2020 Coronavirus, Fontana: "Disposta chiusura di tutte le scuole lombarde e di luoghi di aggregazione" "Disposta chiusura di tutte le scuole lombarde e di luoghi di aggregazione". Così il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, intervenuto in conferenza stampa dalla sede della Regione per aggiornamenti sui provvedimenti da adottare per fronteggiare ...

 
Video Coronavirus, la paura di Michelle Hunziker: "Non riesco a dormire. Da mamma sono molto preoccupata"
Social

Video Coronavirus, Michelle Hunziker: "Da mamma sono molto preoccupata"

Le notizie dall'Italia sul Coronavirus preoccupano Michele Hunziker, alle Maldive per un periodo di relax ma al tempo stesso anche per uno shooting "fatto in casa". La showgirl e modella fatica a prendere sonno ed affida a un messaggio Instagram tutte le sue paure di mamma e non solo. "E' l'una e mezza - dice - ma sto facendo un po' fatica a dormire perché le brutte notizie di oggi hanno ...

 
Video Coronavirus, la paura di Michelle Hunziker: "Non riesco a dormire. Da mamma sono molto preoccupata"

Social

Video Coronavirus, Michelle Hunziker: "Da mamma sono molto preoccupata"

Le notizie dall'Italia sul Coronavirus preoccupano Michele Hunziker, alle Maldive per un periodo di relax ma al tempo stesso anche per uno shooting "fatto in casa". La ...

23.02.2020

Allarme Coronavirus, Elettra Lamborghini annulla tappe dell'instore tour: "Pensiamo alla salute dei fan"

Epidemia

Coronavirus, Elettra Lamborghini annulla tappe dell'instore tour

L'allarme Coronavirus spinge anche Elettra Lamborghini a cambiare i suoi programmi. La regina del twerking annulla due date del suo instore tour. Oggi, 23 febbraio, la ...

23.02.2020

Live - Non è la d'Urso, Coronavirus: l'annuncio di Barbara per la puntata di stasera domenica 23 febbraio

Televisione

Live - Non è la d'Urso, Coronavirus: l'annuncio di Barbara per la puntata di stasera domenica 23 febbraio

Live - Non è la d'Urso, stasera domenica 23 febbraio 2020, sarà condizionata dall'allerta Coronavirus. La notizia viene data direttamente dalla conduttrice, Barbara d'Urso, ...

23.02.2020