Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus Toscana, quattro nuovi casi positivi e altri due morti. I ricoveri continuano a diminuire

Giuseppe Silvestri
  • a
  • a
  • a

Quattro casi in più e altri due morti. E' la sintesi del bollettino quotidiano del 3 giugno diramato dalla Regione Toscana in merito all'emergenza Coronavirus. Sono 10.121 i casi di positività complessivi. I nuovi casi sono lo 0,04% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,5% e raggiungono quota 8.093 (80% del totale). I test eseguiti hanno raggiunto quota 259.167, 1.989 in più rispetto a ieri, 2 giugno. Gli attualmente positivi sono oggi 973, -3,8% rispetto. Si registrano due nuovi decessi, uno a Massa Carrara e uno a Livorno, un uomo e una donna, con un'età media di 87 anni. La Toscana si conferma al 10° posto in Italia come numerosità di casi, con circa 271 per 100mila abitanti. Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 538 casi x 100mila abitanti, Lucca con 352, Firenze con 343, la più bassa Siena con 164. Complessivamente, 872 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (meno 29 rispetto a ieri). Sono 5.394 (meno 300 rispetto a ieri) le persone, anch'esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate. Si riducono ancora le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid che sono complessivamente 101, 9 in meno di ieri (-8,2%) di cui 25 in terapia intensiva. E' il punto più basso dal 9 marzo per le terapie intensive. E' il punto più basso raggiunto dall'8 marzo 2020 per i ricoveri totali. Le persone complessivamente guarite salgono a 8.093 (più 40). Sono 1.055 i deceduti dall'inizio dell'epidemia: 387 a Firenze, 48 a Prato, 80 a Pistoia, 153 a Massa Carrara, 135 a Lucca, 86 a Pisa, 59 a Livorno, 46 ad Arezzo, 30 a Siena, 23 a Grosseto. Otto persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.