Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus Palio di Siena, Scompiglio commenta lo slittamento: "Decisione inevitabile, la situazione è grave"

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Lo slittamento al 2021 dei due Palii del 2020, oltre a un colpo al cuore per i senesi, è anche una cattiva notizia per i fantini, che si preparano tutto l'anno per due appuntamenti che non avranno luogo. Jonatan Bartoletti, al riguardo, è fatalista. "Purtroppo c'era poco da fare – commenta Scompiglio. – La situazione nel mondo è questa, se uno apre gli occhi la vede. Anzi, nel male dobbiamo pensare che qui siamo stati fortunati perché abbiamo avuto meno casi rispetto ad altre zone d'Italia. Tante cose sono state rimandate, anche le Olimpiadi verranno effettuate il prossimo anno. Non correre i Palii è un grosso dispiacere per tutti, ma non è colpa di nessuno, se non di questo virus che ha fatto migliaia di morti in Italia e nel mondo. Noi fantini per quanto possibile continueremo a fare il nostro lavoro. Non resteremo fermi, abbiamo con noi tanti cavalli ai quali pensiamo quotidianamente”.