Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, ricerca per sviluppare farmaci antivirali: l'Università di Siena coinvolta nel progetto

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

L'Università di Siena collabora ad un progetto di rilevanza nazionale dedicato alla ricerca di farmaci antivirali ad ampio spettro attivi anche sul Coronavirus. Il gruppo coordinato da Maurizio Zazzi del dipartimento di biotecnologie mediche, con i ricercatori Francesco Saladini e Ilaria Vicenti, lavora insieme ai team di altre 5 università italiane al progetto di ricerca finanziato interamente dal Ministero dell'università e della ricerca. "Nonostante le difficoltà dei laboratori accademici connesse alle misure di lockdown - spiega Zazzi - le unità di ricerca coinvolte nella struttura organizzativa hanno concordato sull'urgenza di focalizzare gli sforzi sull'identificazione di nuovi farmaci attivi anche su Coronavirus. Tutto questo sarà possibile grazie alla versatilità della strategia farmaceutica ad ampio spettro proposta e alla presenza nel consorzio di laboratori di ricerca virologici con un livello di competenza e sicurezza adeguato per effettuare le misure di inibizione della replicazione del Sars-Cov-2 da parte dei nuovi farmaci appositamente progettati e sintetizzati nel corso della ricerca".