Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena: psicosi Coronavirus. Rubano gel e mascherine a Gsk. Carabinieri fanno aprire gli armadietti

Esplora:

Susanna Guarino
  • a
  • a
  • a

Nella serata di mercoledì 26 febbraio i carabinieri sono intervenuti nello stabilimento Gsk di Rosia per effettuare una serie di perquisizioni e sopralluoghi. L'azienda ha infatti denunciato il furto di numerosi flaconi di gel e molte mascherine. Un furto che provoca un piccolo danno economico, circa cento euro, ma che ha un valore simbolico importante, nel caso le indagini stabilissero che è stato un dipendente ad appropriarsene.  I carabinieri hanno fatto aprire una serie di armadietti personali ed hanno visionato alcune riprese del circuito di sorveglianza interno. Non essendo mai accaduto in precedenza che scomparissero quantità elevate di gel e mascherine, il furto è facilmente riconducibile alla psicosi Coronavirus