Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, in Toscana quasi 600mila mascherine distribuite alle asl, oltre 1 milione e mezzo ordinate

Esplora:
default_image

Susanna Guarino
  • a
  • a
  • a

Nell'ultimo mese, dal 25 gennaio al 26 febbraio, Estar (Ente di supporto tecnico amministrativo regionale) ha consegnato a tutte le Aziende sanitarie della Toscana quantità consistenti di prodotti utilizzati normalmente dal sistema sanitario, ma che in questa particolare contingenza sono oggetto di specifica attenzione. Tra gli altri materiali, sono state distribuite alle aziende sanitarie toscane quasi 600 mila mascherine e ne sono state ordinate un milione  e mezzo.  Rispetto ad un consumo standard mensile, le mascherine TNT hanno subito un incremento del 104%, le mascherine FFP2 del 395% e le mascherine FFP3 del 120%. Le necessità di approvvigionamento rimangono a tutt'oggi estremamente elevate, ed è per questo che sono già stati inviati ordini che possano coprire le richieste per almeno un mese di intensa attività. Per esempio, 867.000 camici, 27.000 mascherine FFP2, 1 milione e mezzo di mascherine chirurgiche TNT). "Tenuto conto della fortissima domanda di questi dispositivi, non solo da parte dell'Italia ma di moltissimi altri Paesi, non ci sono certezze sull'effettiva totale evasione degli ordini inseriti", spiega l'azienda.