Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Pregliasco: "Previsione è riduzione continua" 

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

"La nostra previsione è verso il medio, una riduzione continua". Lo dice il virologo dell'Università degli Studi di Milano, Fabrizio Pregliasco, a 'Non è l'Arena' su La7 a proposito del futuro impatto dell'epidemia di Covid-19 in Italia. "Abbiamo aperto il 4 maggio, il 18 maggio, il 3 giugno e siamo su una situazione assolutamente calante, il lockdown è servito. Ora - aggiunge - consapevolezza e vigilanza serena verso una convivenza con il virus".  Secondo gli ultimi dati forniti dalla Protezione Civile, in Italia ci sono stati meno di 200 nuovi casi nelle ultime 24 ore. "I numeri sono ottimi, c'è stata una leggera ondulazione purtroppo nei giorni scorsi, ma il dato di trend è di oggettiva riduzione e con un'oggettiva presenza anche da noi di pochissimi casi, quindi l'elemento di riduzione dei ricoveri è oggettiva: il virus sta circolando ma la situazione lombarda è sotto controllo", evidenzia Pregliasco facendo un riferimento alla regione più colpita.   "L'unico elemento - aggiunge - è la provincia di Milano ma c'è una densità notevole: ora serve una sistematica esecuzione di tamponi. La percentuale di positivi è bassissima e siamo il fanalino di coda della coda, poi purtroppo ci possono essere dei focolai".   Coronavirus, 197 nuovi casi e altri 53 morti in Italia