Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rivoluzione al pronto soccorso

default_image

Riccardo Pagliantini
  • a
  • a
  • a

Rivoluzione al pronto soccorso. Addio ai codici colore, utilizzati finora: dal bianco della non urgenza al rosso del pericolo di vita, passando per l'azzurro, il verde, il giallo. Dal primo gennaio in Toscana i codici di priorità saranno numerici: dall'1 dell'emergenza al 5 della non urgenza. L'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi ha illustrato tutte le novità. “Il pronto soccorso - ha detto - è per sua natura una delle aree a maggiore complessità all'interno di una struttura ospedaliera. Nei pronto soccorso della Toscana si registrano un milione e mezzo di accessi l'anno. Abbiamo voluto ripensare l'intera organizzazione sia per accorciare i tempi di attesa che per assicurare un'attenzione maggiore alle persone più fragili”. Servizio completo nell'edizione del Corriere di Siena di sabato 29 luglio.