Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Assalti ai negozi e borseggi in centro

Giuseppe Silvestri
  • a
  • a
  • a

Sicurezza di nuovo al centro dell'attenzione. Siena negli ultimi giorni è stata teatro di diversi episodi di microcriminalità. Un colpo non indifferente è stato messo a segno alla Vodafone di viale Toselli. Ignoti hanno sfondato con un tombino la vetrina e arraffato 23 tra smartphone e tablet. In centro tentativo di furto alla nota Pizzeria Poppi. Due malviventi hanno cercato di sfondare la vetrina, ma sono stati notati da alcuni contradaioli dell'Oca che li hanno fatti arrestare. Diversi i borseggi messi a segno. Qualche giorno fa una signora spagnola è stata derubata all'interno di un noto locale di ristorazione, altri borseggi nelle ultime ore in pieno centro. Sempre nei giorni scorsi altro episodio simile, stavolta in una nota pasticceria. Intanto esplode la polemica politica. Mentre il sindaco Valentini sostiene che, statistiche alla mano, i reati siano in calo, Sena Civitas e Ugl Polizia replicano: "E' falso, semplicemente la gente ormai evita anche di presentare denuncia". Ampi servizi sul Corriere di Siena del 9 ottobre 2016