Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La guardia di finanza di Siena scopre un'azienda della Valdelsa che ha sottratto al fisco 30 mila euro

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

La guardia di finanza del comando provinciale di Siena, nel corso di un'attività volta al contrasto del sommerso d'azienda nel settore immobiliare, ha scoperto in Valdelsa un soggetto che per l'anno di imposta 2014 ha presentato la dichiarazione fiscale ai fini Ires infedele. La società, operante nel campo dell'edilizia, ha presentato la prescritta dichiarazione fiscale portando in deduzione componenti negativi di reddito, in realtà non deducibili. Nonostante dal bilancio risultasse una sostanziosa perdita civilistica, sono stati erogati i compensi agli amministratori, portando in deduzione i relativi costi. Tuttavia, risultando questi sproporzionati rispetto all'utile civilistico derivante dalla gestione aziendale e al reddito dichiarato dal soggetto economico, sono stati ritenuti non deducibili. All'esito di tale attività sono stati recuperati a tassazione circa 30 mila euro.