Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, i carabinieri trovano un cacciatore di cinghiali in una riserva naturale con divieto venatorio assoluto

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

I carabinieri forestali di Monticiano hanno effettuato un controllo su una battuta di caccia al cinghiale, condotta in forma collettiva. Così hanno accertato che un componente della squadra si trovava, con il fucile carico e pronto all'uso, all'interno di una riserva naturale statale, dove vige regime di divieto venatorio assoluto. I militari hanno sequestrato l'arma e hanno segnalato la condotta illecita all'autorità giudiziaria. Questa attività rientra in un contesto di controlli in tutta la provincia sul corretto esercizio dell'attività venatoria nell'ambito delle cacciate collettive alla specie cinghiale, con riferimento, in particolare, al rispetto dei divieti sanciti dalla normativa di settore.   Leggi anche Siena, incidente di caccia. Ferito a Piancastagnaio sull'Amiata durante una battuta al cinghiale