Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cambia sesso ma solo dopo due anni esiste anche per la legge

default_image

Susanna Guarino
  • a
  • a
  • a

Ha cambiato sesso, ma per quasi due anni per la legge italiana non è esistita: ieri finalmente, dopo una lunga battaglia, il tribunale di Siena ha pubblicato una sentenza che farà giurisprudenza. Ieri, dopo una lunga battaglia legale combattuta al fianco del suo avvocato Antonella Marzucchi, finalmente il tribunale di Siena ha pubblicato la sentenza con la quale permette di modificare i propri documenti, e soprattutto esistere. Nel 2017, nel corso di una udienza di separazione, l'ex marito si era presentato davanti al giudice con la nuova identità e regolari documenti femminili rilasciati dall'Inghilterra, paese di origine, e validati dall'ufficio anagrafe del comune, limitrofo a Siena, dove vive. Il collegio dei giudici, del quale facevano parte anche alcune donne, decise che la donna che avevano davanti, legalmente non esistesse e che l'uomo che un tempo lei era, fosse ritenuto contumace perché non si era presentato all'udienza, non riconoscendo quindi l'esistenza di quella persona che avevano davanti. L'avvocato Marzucchi non si arrende e la causa va avanti fino a ieri, quando finalmente, il tribunale emette la sentenza, riconoscendo validi i documenti che possiede e soprattutto riconoscendo l'esistenza della persona.