Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Un'opaca Robur cade contro la Pro Vercelli

L'esultanza della Pro Vercelli

Carlo Pellegrino
  • a
  • a
  • a

ROBUR SIENA: Contini; Romagnoli (23'st Fabbro), Russo (16'st Guberti), Rossi; Brumat, Gerli, Vassallo (29'st Cristiani), Zanon; Aramu (16'st D'Ambrosio), Gliozzi, Cianci (1'st Di Livio). All. Mignani. A disp. Cefariello, Nardi, De Santis, Arrigoni, Sbrissa, Imperiale. PRO VERCELLI: Nobile, Berra, Mammarella, Tedeschi, Germano, Comi (23'st Morra), Bellemo, Schiavon (23'st Sangiorgi), Azzi (36'st Gatto L.), Crecenzi, Gerbi (17'st De Marino). All. Grieco. A disp. Moschin, Gatto M., Milesi, Mal, Grillo P., Grillo A., Iezzi, Foglia. Arbitro: Mario Cascone (Nocera Inferiore). Assistenti: Marco Della Croce (Rimini) e Alessandro Colinucci (Cesena) Marcatori: 47'pt Germano, 43'st Morra Ammoniti: Contini, Schiavon, Mammarella Note: 1978 abbonati, 503 paganti (23 ospiti). Incasso totale 15478 euro incasso (compresa quota abbonati). SIENA - Con un gol per tempo la Pro Vercelli ha la meglio di un'opaca Robur siena. Nel recupero del primo tempo ospiti in vantaggio con Germano, allo scadere il raddoppio di Morra. La situazione nei bianconeri torna difficile.