"Lavoro a rischio alla Gsk": l'allarme della Cgil

SIENA

Alla Gsk 660 lavoratori interinali: il sindacato insorge: "C'è chi viene mandato a casa dopo 5 anni di lavoro"

11.07.2018 - 11:07

0

"Da tempo abbiamo sollevato in Gsk Vaccines l’esigenza di affrontare le problematiche connesse all’utilizzo dei lavoratori in somministrazione e dei contratti precari in genere, ma se in prima istanza la multinazionale non si è sottratta al confronto, già al terzo incontro le sue posizioni di chiusura sull’argomento hanno segnato una decisa battuta d’arresto". La denuncia arriva dalla Rsu Filctem Cgil Gsk Vaccines. "Nonostante l’Amministratore Delegato Rino Rappuoli abbia ricordato che Gsk dopo l’acquisizione del ramo vaccini da Novartis nel 2014, sia la prima azienda mondiale in questo comparto produttivo, si continua a non voler prendere seriamente in esame l’importanza dell’argomento.  A inizio 2018 i dipendenti occupati nei due siti di Siena e Rosia risultavano 2.155, ai quali sommare ben 660 lavoratori con contratto di somministrazione (dipendenti, cioè, da agenzie di lavoro interinale), persone che in molti casi, da svariati anni, prestano la loro attività spalla a spalla con i più fortunati colleghi Gskj. Pur riconoscendo a Novartis prima e a Gsk ora di avere assunto nel corso del tempo molti di questi lavoratori, siamo oltremodo convinti che la gestione dei precari sia rimasta una questione da regolamentare. Un fenomeno, quello del personale “in affitto”, che necessita di essere governato attraverso regole chiare e condivise, e ancor di più ricondotto alla sua originaria funzione di temporanea flessibilità di cui l’azienda potrebbe avere necessità. Pur essendo Gsk Vaccines nella fase di assestamento e consolidamento della propria attività, occorre che il fattore umano, e quindi anche la salvaguardia delle professionalità acquisite nei due siti senesi dagli operatori in somministrazione, e la loro conseguente stabilizzazione, venga riconosciuto come uno dei presupposti fondamentali per l’affidabilità produttiva e qualitativa all’azienda. Non è più concepibile, come avvenuto recentemente, che dopo 60 mesi (5 anni!!) ad alcuni lavoratori in somministrazione sia stato comunicato che non avrebbero potuto continuare la loro esperienza lavorativa in Gsk e che al loro posto l’azienda avrebbe occupato altri lavoratori, sempre con il medesimo contratto in “affitto” di manodopera. Il recente intervento legislativo sui contratti a termine e simili, anche se in modo parziale, potrebbe andare senza dubbio nella giusta direzione, se non altro per segnare un’inversione di pensiero rispetto alle norme prodotte dal jobs act, ma molto c’è ancora da fare per ridurre l’uso sconsiderato e duraturo di queste forme lavorative. Compete anche alle aziende, a cominciare da Gsk, riconoscere con umiltà le ragioni del Sindacato e affrontare l’argomento con fare costruttivo e non ideologico, a maggior ragione quando si producono vaccini per uso umano, dove gli standard qualitativi sono strettamente connessi a quelli lavorativi. Senza dover attendere ulteriori sviluppi legislativi, e nel rispetto dei diversi ruoli, sollecitiamo quindi una rapida ripresa del dialogo finalizzato ad un accordo sulla materia".

 

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Amazzonia, ex ministro dell'Ambiente: situazione fuori controllo

Amazzonia, ex ministro dell'Ambiente: situazione fuori controllo

Bogotà, 23 ago. (askanews) - La situazione in Amazzonia, devastata dalla deforestazione e dagli incendi, è "fuori controllo". Lo denuncia l'ambientalista brasiliana Marina Silva, ex ministro dell'Ambiente del presidente Lula che accusa il governo di destra di Jair Bolsonaro di consentire "un'azione frenetica" che condiziona un ecosistema vitale per il pianeta. In visita a Bogotà, Silva ha ...

 
Usa: trovato morto a New York lo chef italiano Andrea Zamperoni

Usa: trovato morto a New York lo chef italiano Andrea Zamperoni

New York, 23 ago. (askanews) - È stato trovato morto a New York Andrea Zamperoni, lo chef italiano del Cipriani Dolci, famoso ristorante italiano nella Grand central station della metropoli americana, scomparso sabato 17 agosto al termine del suo turno di lavoro. Secondo la stampa statunitense, il corpo di Zamperoni è stato trovato senza vita in un affittacamere nel Queens, il Kamway Lodge & ...

 
A Martano (Le) l'ultima tappa della Notte della Taranta

A Martano (Le) l'ultima tappa della Notte della Taranta

Martano, 23 ago. (askanews) - A Martano (Le), in Salento, si è chiuso il Festival Itinerante della Notte della Taranta. Ultima delle 19 tappe prima del concertone finale che si terrà il 24 agosto a Melpignano (Le). Due gli appuntamenti del concerto a Martano: Alegrìa e Libertà', un viaggio musicale che ha unito i suoni della Galizia con le "cantareiras" di Ialma, e la "pasionaria" della canzone ...

 
L'estate dei Preraffaelliti prosegue a Milano, inseguendo Ofelia

L'estate dei Preraffaelliti prosegue a Milano, inseguendo Ofelia

Milano, 22 ago. (askanews) - All'inizio di tutto, anche del nostro modo di immaginare qualcosa che ha a che fare con noi stessi, c'è l'Ofelia di John Everett Millais. Una di quelle icone della pittura moderna che sono entrate nell'immaginario collettivo, senza però perdere del tutto la sua aura altra e la sua forza di segreta condanna al principe Amleto, anche quello che vive dentro ognuno di noi....

 
Gran pienone di turisti per il Corteo dei Ceri di Montepulciano

Montepulciano

Gran pienone di turisti per il Corteo dei Ceri di Montepulciano

Il maltempo che si è scatenato a Montepulciano e dintorni nel pomeriggio di giovedì 22 agosto non ha impedito il regolare svolgimento della serata più attesa della settimana ...

23.08.2019

Alla Chigiana il recital di un grande virtuoso della chitarra: Eliot Fisk

Spettacolo

Alla Chigiana il recital di un grande virtuoso della chitarra: Eliot Fisk

Mercoledì 7 agosto, a Palazzo Chigi Saracini ore 21.15, il Chigiana International Festival ospita il recital di un grande virtuoso della chitarra, cresciuto all’Accademia ...

06.08.2019

"E..state all’Isola", la città rigenera i quartieri

Siena

"E..state all’Isola", la città rigenera i quartieri

Per la prima volta il Comune di Siena, in collaborazione con alcune associazioni di volontariato, culturali e artistiche della città, propone la rassegna “Estate all’Isola”, ...

02.08.2019