Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maxi furto di Brunello, ritrovato il furgone usato per il colpo

Carlo Pellegrino
  • a
  • a
  • a

I carabinieri di Montalcino continuano a lavorare dopo l'ingente furto di bottiglie di Brunello (ben 50mila euro). Grazie a particolari tecnologie elettroniche è stato rintracciato e rinvenuto alla periferia di Rieti il furgone utilizzato dai malfattori per il furto del prezioso vino. Con tutte le attenzioni possibili il furgone è stato trasportato in una località protetta sotto il controllo dell'Arma in attesa dei decreti della Magistratura inquirente, la Procura della Repubblica di Siena, affinché le analisi tecnico scientifiche sul furgone per la ricerca di profili dattiloscopici e dna, possano essere svolte da una squadra operativa di biologi e chimici del Ris di Roma. Il rinvenimento del mezzo rubato in una ditta di Montalcino e utilizzato per il raid criminale, consentirà comunque agli investigatori di indirizzare meglio le ricerche finalizzate all'individuazione dei malfattori che si sospetta siano specializzati nel particolare settore e collegati con ricettatori ben organizzati.