Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, Montepulciano farà realizzare ugualmente il panno del Bravìo delle botti anche se la corsa non ci sarà

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Anche il Bravìo di Montepulciano si è dovuto arrendere alla furia del Coronavirus cancellando il proprio evento clou, la corsa con le botti. Malgrado ciò, il bravìum, il panno dipinto che va in premio alla contrada vincitrice della gara, sarà ugualmente realizzato. E' quanto è stato deciso, in accordo con il Magistrato delle contrade, dall'amministrazione comunale, che ha pubblicato il bando per la realizzazione del drappellone. "L'emergenza sanitaria - spiega il sindaco Michele Angiolini - non ha fermato i quattro grandi eventi estivi, ovvero Cantiere d'arte, Bruscello, Live rock festival e, appunto, Bravìo. Per questo abbiamo voluto che non si interrompesse neanche la sequenza dei panni dipinti, che va avanti dal 1974. Avremo quindi un'irripetibile opera d'arte, legata all'evento e al territorio, che non andrà ad arricchire la sede di una contrada, ma che resterà patrimonio della collettività, a ricordo di un anno fuori dall'ordinario”.