Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus Siena, organizzatori di Montalcino Jazz & Wine non si arrendono e provano ad allestire l'evento

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Tutte le manifestazioni, a causa del Coronavirus, stanno annullando i propri appuntamenti del 2020, ma il Jazz&Wine in Montalcino prova a resistere. L'appuntamento, voluto dalla famiglia Banfi in collaborazione con Rubei dell'Alexanderplatz di Roma e con il Comune, nei programmi dovrebbe appunto svolgersi tra la fine di luglio e l'inizio di agosto. "Vogliamo lanciare un segnale di ripartenza - spiega Rodolfo Baralli, presidente della Fondazione Banfi, - nel rispetto della legge e in totale sicurezza. Lo scenario non potrà essere quello della Fortezza, interessato da alcuni lavori. Stabiliremo dei luoghi ad accesso controllato, come base di partenza abbiamo il nostro castello. Inviteremo grandissimi nomi italiani”.