Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, ora le ricette per le medicine arrivano via sms: già 86mila quelli inviati in Toscana

Il governatore Enrico Rossi

Carlo Pellegrino
  • a
  • a
  • a

Coronavirus, arrivano le ricette via sms per le medicine. “Si tratta di un aiuto concreto, utile a tutti, per evitare uscite per recarsi dal proprio medico, code, affollamenti. E' l'attuazione concreta dell'invito a restare il più possibile a casa. E forniremo gratuitamente la nostra piattaforma made in Tuscany a tutte le Regioni che ce ne faranno richiesta. Sei, Sardegna, Marche, Abruzzo, Friuli, Liguria, Val d'Aosta, più Bolzano lo hanno già fatto”.  Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, spiega così il lancio di “NRE via SMS”, il nuovo sistema elettronico, già in funzione, che permette ai cittadini di richiedere con una semplice telefonata al proprio medico e pediatra famiglia, il farmaco di cui hanno bisogno. Il medico effettua la prescrizione, registrandola sul proprio computer. La piattaforma elettronica toscana invia al paziente tramite SMS (il sistema più semplice ed accessibile anche ai cittadini meno informatizzati) il numero di codice della ricetta che, letto al farmacista, viene tradotto nella prescrizione medica e gli permette di predisporre i farmaci richiesti. Ad oggi sono già 86.363 gli SMS inviati ai pazienti toscani, con il numero di ricetta elettronica.