Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Siena, donna ubriaca minaccia e aggredisce il tassista poi colpisce la polizia con calci, pugni e testate

Carlo Pellegrino
  • a
  • a
  • a

Una donna ubriaca ha aggredito e minacciato un tassista. Continuano i problemi relativi all'alcool a Siena. E' la mezzanotte di sabato 18 gennaio, la questura riceve un'urgente richiesta di aiuto da parte di un tassista che, in via Roma, dopo aver iniziato la corsa con una cliente, viene da costei pesantemente aggredito e minacciato. La donna, una senese 38enne dimorante a Monteroni d'Arbia, durante la corsa inizia a strattonare il tassista che, non potendo proseguire in sicurezza il servizio, arresta la vettura cercando di calmarla; costei, però, continua ad aggredire l'uomo e ad inveire pesantemente e con minacce nei suoi confronti. All'arrivo degli agenti la donna appare da subito in uno stato di palese ubriachezza; si oppone animatamente all'identificazione, minaccia ed oltraggia ripetutamente gli agenti e li aggredisce con calci e pugni, colpendo con una testata uno dei due.  Viene poi condotta in questura per l'attività di identificazione e di accertamento dei fatti. Viene sanzionata per il suo stato di ubriachezza e denunciata per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e per il rifiuto di fornire le sue generalità alla Polizia.