Terrorismo: a Siena controllate 130 operazioni sospette dalla Finanza

I controlli

Terrorismo: a Siena controllate 130 operazioni sospette dalla Finanza

04.12.2019 - 11:58

0

La guardia di finanza di Siena prosegue in modo assiduo l’opera di contrasto al finanziamento del terrorismo e dei fenomeni di riciclaggio, nazionale e internazionale, attraverso molteplici fronti operativi: l’azione si sviluppa dall’analisi dei flussi finanziari sospetti sino ad arrivare all’esecuzione di attività ispettive presso i punti di raccolta e smistamento del denaro.

Sono stati oltre 30 i controlli straordinari di sicurezza sinora operati dall’inizio dell’anno nei confronti di esercizi commerciali di rimessa di danaro. Sottoposte a controllo, ovvero selezionate per i successivi riscontri, oltre 130 operazioni di trasferimento di denaro verso paesi ritenuti maggiormente a rischio, quali gli Stati del Medioriente e del Nord Africa.

I nominativi che hanno effettuato il trasferimento delle somme vengono selezionati sulla base di un’accurata analisi investigativa impostata sull’interrogazione di numerose banche dati. L’azione di prevenzione e contrasto si basa su una strategia nazionale che consente di concentrare le risorse verso i soggetti e i contesti più a rischio, evitando controlli indiscriminati. Gli elementi acquisiti vengono successivamente sfruttati per l’esecuzione di mirate attività ispettive, dove vengono analizzati gli eventuali comportamenti anomali da parte di coloro che inviano denaro. Altro aspetto che viene analizzato è il fenomeno del cosiddetto “frazionamento” che viene posto in essere al fine di frammentare gli importi movimentati con l’intento di eludere le ispezioni antiriciclaggio.

L’evoluzione che ha interessato, negli ultimi decenni, la normativa di prevenzione e contrasto al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo ha perseguito l’obiettivo di affinare gli strumenti per arginare gli schemi sempre più innovativi e diversificati con cui la criminalità tenta di riciclare capitali di provenienza delittuosa, ovvero destinare risorse a beneficio degli ambienti a rischio radicalizzazione.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Segre: parliamo d'amore, lasciamo odio agli anonimi da tastiera

Segre: parliamo d'amore, lasciamo odio agli anonimi da tastiera

Milano, 10 dic. (askanews) - "Siamo qui per parlare d'amore e non di odio. Lasciamo l'odio agli anonimi della tastiera". Questo uno dei passaggi del discorso di Liliana Segre in piazza della Scala a Milano, dove si è conclusa la manifestazione dei sindaci contro l'odio. "Insieme - ha detto - guardiamoci da amici, anche se ci incontriamo solo per un attimo. La poesia "Agli amici" di Primo Levi, ...

 
Segre: l'odio si combatte tenendo viva la memoria

Segre: l'odio si combatte tenendo viva la memoria

Milano, 10 dic. (askanews) - "Quando ho trovato la forza di raccontare guardavo e guardo ai giovani e spero molto in loro, forse future candele della memoria. L'odio si combatte tenendo viva la memoria. E' nell'oblio della nostra storia che passa il messaggio dell'indifferenza. Stasera non c'è indifferenza, ma un'atmosfera di festa, cancelliamo le parole odio e insofferenza per una società fatta ...

 
Santa Madre Teresa di Calcutta, quarant'anni fa la consegna del Premio Nobel per la pace Il video
L'anniversario

Video Santa Madre Teresa di Calcutta, quarant'anni fa la consegna del Premio Nobel per la pace

Esattamente quarant'anni fa Madre Teresa di Calcutta ottenne il Premio Nobel per la Pace. Era il 10 dicembre del 1979, infatti, quando Anjezë Gonxhe Bojaxhiu (questo il suo nome) ritirò ad Oslo quello che può essere considerato il riconoscimento più importante del mondo. Tra le motivazioni fu specificato il suo grande impegno per i poveri tra i poveri e il suo rispetto per il valore e la dignità ...

 
La strage di Piazza Fontana raccontata su Rai 1 in "Io ricordo"

La strage di Piazza Fontana raccontata su Rai 1 in "Io ricordo"

Milano, 10 dic. (askanews) - La strage di Piazza Fontana raccontata dal punto di vista dei familiari delle vittime che oltre alla perdita non hanno avuto una verità giudiziaria. E' questo il difficile compito di "Io ricordo" la docufiction in onda su Rai1 in prima serata il 12 dicembre in occasione dei 50 anni da quei tragici eventi come racconta il regista Francesco Miccichè: "La strage di ...

 
Samanta Togni si sposa: tutti gli ex fidanzati e chi è la bella ballerina

Verso il matrimonio

Samanta Togni si sposa: tutti gli ex fidanzati e chi è la bella ballerina

Samanta Togni si sposa con Mario Russo (LEGGI qui). La ballerina umbra è una delle big di Ballando con le Stelle dal 2005, maestra adorata alla quale sono stati attribuiti, ...

10.12.2019

Gravissimo lutto per il cantante Al Bano

L'addio

Gravissimo lutto per il cantante Al Bano

Un grave lutto ha colpito il cantante Al Bano Carrisi. E' morta a Cellino San Marco, la mamma Jolanda. La madre di Al Bano aveva 96 anni. A dare la notizia è stato stato il ...

10.12.2019

Samanta Togni, big di Ballando con le stelle, sposa il chirurgo Mario Russo: ci sono le pubblicazioni

Matrimonio

Samanta Togni, big di Ballando con le stelle, sposa il chirurgo Mario Russo: ci sono le pubblicazioni

Samanta Togni si sposa. Dalle dichiarazioni degli scorsi mesi su un suo matrimonio a metà febbraio, all'ufficialità di oggi. Ci sono infatti le pubblicazioni, affisse da ...

10.12.2019