Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lavoro nero al ristorante, maxi multa e locale chiuso

Carlo Pellegrino
  • a
  • a
  • a

A San Gimignano i carabinieri della locale stazione, insieme ai colleghi del nucleo ispettorato del lavoro di Siena, a conclusione di un accertamento ispettivo, finalizzato alla repressione del lavoro nero, trovavano in un ristorante un lavoratore irregolare, pari al 50% della forza lavoro al momento impiegata (uno su due dipendenti) in violazione della normativa giuslavoristica vigente. Veniva inoltre contestata una sanzione amministrativa pecuniaria di 3000 euro, con provvedimento di sospensione delle attività delocale sino alla regolarizzazione delle incongruenze rilevate. Un'ulteriore sanzione amministrativa pecuniaria per 2000 euro veniva inflitta in quanto accessoria a quella della sospensione.