Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Robur, pareggio rocambolesco a Pisa

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

Pisa-Robur Siena 2-2 PISA (3-5-2): Gori; Meroni (65' Birindelli), Benedetti, De Vitis; Minesso (83' Izzillo), Verna, Gucher, Di Quinzio, Lisi; Moscardelli (65' Pesenti), Masucci. A disposizione: D'Egidio, Cardelli, Birindelli, Buschiazzo, Zammarini, Masi, Izzillo, Maffei, Pesenti, Gamarra. All. D'Angelo SIENA (4-3-1-2): Contini; De Santis, Rossi, D'Ambrosio, Imperiale; Cristiani (55' Sbrissa), Arrigoni, Vassallo (76' Gerli); Guberti (65' Cesarini); Gliozzi (65' Cianci), Fabbro (76' Bulevardi). A disposizione: Nardi, Comparini, Zanon, Cesarini, Bulevardi, Aramu, Romagnoli, Gerli, Russo, Sbrissa, Cianci. All. Mignani ARBITRO: Camplone di Pescara (Ruggieri-Basile) MARCATORI: 43' p.t. Minesso, 47' p.t Gliozzi, 2' s.t Fabbro, 15' s.t. Masucci (P) Pareggio rocambolesco, ma importante, della Robur a Pisa. I bianconeri sono andati in svantaggio con un incredibile gol direttamente da calcio d'angolo di Minesso, ma poco dopo Gliozzi pareggia con una rete bellissima in rovesciata. Ad inizio secondo tempo, errore-orrore di De Vitis che favorisce Fabbro il quale non sbaglia la rete per il vantaggio del Siena. Al 61', su azione insistita del Pisa, Masucci anticipa D'Amrbosio e pareggia i conti. Per il Siena un punto d'oro, ai padroni di casa sono stati annullati tre reti ed hanno colpito una traversa al 50'.