Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Robur sconfitta dalla Reggiana dopo essere passata in vantaggio

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Comincia con un'amarezza l'avventura nei play off della Robur, che torna sconfitta dal Mapei Stadium di Reggio Emilia. Eppure a sbloccare il risultato è proprio il Siena, che dopo oltre un quarto d'ora di studio reciproco, trova uno splendido gol con Rondanini al 18', che di testa finalizza un cross di Neglia. Giusto il tempo di gioire e di non tornare velocemente nei ranghi, ed ecco che per i bianconeri arriva la doccia fredda del pareggio locale: dopo neanche un minuto dal vantaggio senese, Manfrin indovina il tiro giusto sfruttando una mezza leggerezza di Cristiani. Dopo questi fuochi artificiali, il primo tempo scorre senza particolari brividi. Nella ripresa, dopo 7 minuti la Reggiana ribalta il risultato e va in gol con Altinier, che spedisce la sfera alle spalle di Pane. Ci vogliono oltre 10 minuti per vedere una reazione senese, con un tiro di Bulevardi che viene deviato in angolo. Ci prova ancora Guberti, che prima ci mette potenza ma non precisione, poi vede il portiere Facchin che si oppone per ben due volte consecutive. Poco prima, Pane aveva detto di no in uscita da gran campione a Cianci. La stanchezza si fa sentire e le due squadre si spengono. Così la Reggiana vince in rimonta 2-1. Tutto è rimandato al ritorno del "Franchi", il Siena non avrà alternative al successo.