Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Robur-Pisa, derby che vale il futuro. In città petardi e cori. Società in lutto

Esplora:
default_image

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

Sale l'attesa e l'eccitazione per il derby tra Robur Siena e Pisa, in programma al Rastrello alle 14.30. Per le vie del centro i tifosi bianconeri passeggiano intonando cori per i propri beniamini, scoppiati anche alcuni petardi mentre sventolano i vessilli della vecchia Robur. Da Pisa in arrivo oltre 1500 sostenitori nerazzurri. La partita è di quelle fondamentali, sfida di alta classifica. Il Siena riparte dal 4-3-1-2 con alcuni dubbi che Mignani dovrebbe sciogliere all'ultimo minuto. In porta andrà comunque Pane, difesa a quattro con Rondanini a destra e Iapichino a sinistra, mentre Sbraga e D'Ambrosio saranno i centrali. In mezzo al campo Cristiani sembra favorito su Bulevardi a destra, mentre a sinistra dovrebbe essere confermato Vassallo. Gerli farà il regista, Guberti agirà sulla trequarti. Ballottaggio, infine, fra Campagnacci (che appare favorito) e Neglia per il ruolo di spalla a Marotta. E' un derby non semplice per il Siena, da tanti punti di vista. La classifica dimostra che il Pisa è la terza forza, ha un impianto solido e giocatori importanti in attacco: Pazienza è riuscito a trovare la quadra dopo l'inizio a corrente alternata con Gautieri. Di contro il Siena ha ritrovato la propria identità dopo Cuneo, facendo capire che in Piemonte è stato il classico passaggio a vuoto, quasi "naturale" nell'arco di un girone. Per quanto riguarda il tempo non è prevista pioggia, anche se il cielo sarà nuvoloso e la temperatura oscillerà tra i 6 e i 9 gradi. A pochi minuti dall'inizio del match però, la società bianconera è in lutto. E' scomparso questa notte all'età di 62 anni, dopo una lunga malattia, Rifat Hodza, addetto alla lavanderia della società bianconera ed in precedenza magazziniere. La Società, la dirigenza, lo staff tecnico, tutta la squadra, i dipendenti e i collaboratori si stringono attorno alla famiglia di Rifat, ed in particolare al figlio Nermin, responsabile del magazzino della Robur Siena. Sarà effettuato un minuto di raccoglimento prima dell'inizio della sfida tra Robur Siena e Pisa.