Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Robur, eccezionale vittoria contro l'Arzachena

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

Robur Siena-Arzachena 3-2 ROBUR SIENA: Pane, Brumat, Sbraga, D'Ambrosio, Iapichino, Bulevardi (36'st Terigi), Damian (23'st Gerli), Cristiani (36'st Guerri), Vassallo (10'st Panariello), Marotta, Neglia (10'st Guberti). All. Mignani. A disp. Crisanto, Rondanini, Emmausso, Lescano, Mahrous, Cruciani, Romagnoli. ARZACHENA: Ruzittu, Bonacquisti, Piroli, Nuvoli, Curcio, Sanna (41'st Lisai), Peana, Casini, Arboleda, Sbardella, Russu (1'st Vano). All. Giorico. A disp. Cancelli, La Rosa, Maestrelli, Aiana, Bertoldi, Taufer. Arbitro: Federico Longo di Paola. Assistenti: Rodolfo Zambelli di Finale Emilia e Vittorio Pappalardo di Parma. Marcatori: 16'pt Bulevardi, 7'st Sanna, 27'st Curcio, 32'st Guberti, 49'st Guerri Espulsi: 53' Sbraga Note: 1859 abbonati, 501 paganti, incasso 16930 euro (compresa quota abbonati) Eccezionale vittoria del Siena, tre punti al cardiopalmo per la Robur arrivati nel finale in una partita piena di capovolgimenti di fronte, con un inizio scoppiettante contro l'Arzachena e un secondo tempo pieno di brividi. Al 15' i bianconeri sono andati in vantaggio grazie a Bulevardi con un grandissimo gol da oltre 20 metri. Il Siena non è domo, gioca un bel calcio, Neglia va vicino al secondo gol e poi al 40' Cristiani non arriva su una palla fornita da un discreto Neglia. Doccia fredda in apertura quando al 51' un buon Sanna scappa alla difesa del Siena e va in rete interrompendo dopo 231 minuti l'inviolabilità della porta difesa da Pane. Passano due minuti e Sbraga è costretto a lasciare il campo per espulsione che non solo mette in difficoltà la Robur - che soffre la mancanza dell'uomo – ma porta addirittura al vantaggio avversario al 72' grazie a Curcio. Il Siena si riversa in avanti e riesce ad avere ragione con il suo uomo di maggiore qualità, Guberti, che al 75' che si beve due avversari e poi insacca la palla alle spalle di Ruzittu. Il Siena ci crede, ci prova fino alla fine ma rischia di capitolare con Vano che va vicino alla rete. Ma in pieno recupero Guerri è più svelto di tutti a mettere in rete - con un tapin - la sfera ribattuta dal portiere. Esplode il Franchi, strepitosa vittoria della vecchia Robur. Finisce con la vittoria del Siena che fa un ulteriore passo in avanti in classifica (7 punti, seconda in classifica e nessuna sconfitta) e pensa già alla prossima gara contro il Gavorrano in trasferta.