Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Robur, pareggio stretto a Pisa

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

Pisa-Robur Siena 0-0 PISA (4-3-3): Petkovic; Mannini, Ingrosso, Lisuzzo, Filippini (84' Favale); Izzillo (84' De Vitis), Gucher, Maltese (58' Di Quinzio); Giannone (46' Peralta), Eusepi, Negro (58' Masucci). A disp. Reinholds, Campani, Birindelli, Sabotic, Cuppone, Carillo, Zammarini. All. Gautieri ROBUR SIENA (4-3-1-2): Pane; Brumat, Sbraga, D'Ambrosio, Iapichino; Bulevardi, Damian, Vassallo (93' Guerri); Cristiani (72' Guberti); Marotta, Neglia (87' Lescano). A disp. Crisanto, Panariello, Terigi, Rondanini, Emmausso, Campagnacci, Mahrous, Gerli, Romagnoli. All. Mignani ARBITRO: Proietti di Terni (Angotti-Baldelli) NOTE: Angoli: 1-8. Ammoniti: Maltese (P), Ingrosso (P), Vassallo (S). Recupero: 0' pt / 3' st. Spettatori: 7.569. Il Siena pareggia nel derby contro il Pisa e va ancora avanti in classifica. I bianconeri hanno dominato il match e solo in rare occasioni sono stati in difficoltà. E' un pari che va stretto alla Robur di Mignani che ha fatto esordire Guberti. Da evidenziare tre circostanze in cui il Siena ha sfiorato il gol: al 17' con Vassallo che sul primo palo impegna fortemente Petkovic; al 55' con Neglia che calcia malamente in alto in posizione favorevole; all'80' quando Marotta dopo una partita generosa non ha la lucidità di approfittare di un assist di Neglia. Il Siena comunque guadagna un punto prezioso e prosegue la marcia, il gioco c'è e questa Robur che sta facendo divertire ed entusiasmare può solo che crescere.