Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bifini: "Allenare il Poggibonsi, un sogno"

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Alessio Bifini, ex calciatore del Poggibonsi, attaccante di straordinario talento e fantasia, oggi fa il tecnico e domenica scorsa non è passato inosservato allo stadio Lotti. "Che peccato aver visto gli spalti così vuoti - commenta. - Ho provato molta malinconia: Poggibonsi è una cittadina a cui sono legato ed affezionato, dove c'è voglia e fame di calcio. I tifosi sanno essere il dodicesimo uomo in campo. La società sta pian piano ripartendo. Vedo che il presidente Mesce e Giuseppe Vellini, persona che  stimo, stanno tentando di ricostruire. Auguro loro il meglio”. E se la dirigenza lo chiamasse per ripartire in Eccellenza? "Sarebbe magnifico, bellissimo. Una grande opportunità". Affiorano poi i ricordi da calciatore: "Con un'altra testa avrei fatto di certo un altro genere di carriera. Senza presunzione: ma dove sono andato a giocare ero sempre tra i più bravi tecnicamente, se non il migliore. Oggi che mi sono messo a posto, ho famiglia e mi sono calmato, spero che i ragazzi giovani, con il mio stesso talento, non commettano mai gli errori che ho fatto io".