Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Poggibonsi, le accuse di giocatori e staff

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Sulla difficile situazione del Poggibonsi, ultimo in classifica e in attesa di essere ceduto per la terza volta in questa stagione, dura presa di posizione di giocatori e allenatori. "La squadra e quel che rimane dello staff tecnico - si legge in un comunicato - dopo l'ennesima sconfitta e dopo la forte e dura contestazione dei tifosi allo stadio di Scandicci, si prendono le proprie responsabilità dal punto di vista prettamente sportivo. Allo stesso tempo denunciano una totale assenza anche da parte della società subentrata a dicembre, problema già esposto più di una volta in questa stagione, senza mai avere un miglioramento o segnale di speranza e di chiarezza. Non stiamo parlando solo del regolare rimborso (tra l'altro è stata percepita poco più di una mensilità da luglio), ma anche delle più basilari necessità che servono quotidianamente (benzina per tagliare l'erba del campo, mancanza di materiale sanitario, dottore, massaggiatore, preparatore dei portieri, salvapelle, nastro, detersivo per panni). Sono venute meno le condizioni per proseguire il regolare svolgimento dell'attività sportiva. Ci auguriamo che chi è a capo di questa società si assuma la propria responsabilità, come lo stiamo facendo noi”. Servizio completo sul Corriere di Siena del 22 febbraio 2017