Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fei: "Il segreto del Chiusi? Un bel gruppo e un grande mister"

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Il Chiusi, dopo essere tornato in Eccellenza al termine di una splendida cavalcata di testa nel girone B di Promozione, ha anche sfiorato la conquista della Supercoppa, messa in palio tra le tre vincenti dei raggruppamenti di questo campionato e sfuggita per un solo gol di differenza. Al termine di una simile stagione, non può che essere soddisfatto il presidente Amedeo Fei, che ha visto così ripagati i suoi sforzi e investimenti. "Abbiamo iniziato - racconta - con l'intento di arrivare tra le prime, siamo stati bravi ad iniziare bene e poi a portare tutto in fondo. Torniamo in Eccellenza dopo due anni e ci torniamo con umiltà. Devo fare i complimenti a tutti, questo è stato un gruppo eccezionale senza nessuna primadonna. Ma un ringraziamento particolare devo farlo a mister Laurenzi, una grande persona, onesta, un tecnico molto preparato. E' stato come un babbo per tutti questi ragazzi, ho conosciuto pochi allenatori come lui e per me, anche se dobbiamo ancora parlarne, è da ritenersi confermato al 100%. Dobbiamo anche vedere e valutare quello che dovremo fare sul mercato. Mi auguro per il prossimo anno di dover cambiare molto poco, i nostri calciatori si sono meritati il salto in Eccellenza e adesso credo che sia giusto che giochino nella serie superiore”.