Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Robur, Ponte cede la società? Per ora i dirigenti smentiscono

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

Nel corso della trasmissione Pianeta Robur condotta da Fausto Fabianelli su Radio Siena, il giornalista della Gazzetta dello Sport Nicola Binda ha dato un annuncio choc: "C'è un imprenditore interessato e pronto a rilevare l'intero pacchetto azionario di Antonio Ponte" ha detto. L'acquirente sarebbe un imprenditore lombardo, che subentrerebbe a Ponte fin dai prossimi giorni. L'acquirente prenderebbe possesso della società, ma Antonio Ponte rimarrebbe all'interno della stessa almeno fino a giugno. Dunque l'imprenditore italo svizzero rimarrebbe parte decisiva nella gestione della società di questo anno. A pochi minuti dall'inizio della partita tra il Siena e L'Aquila, però, alcuni dirigenti della società bianconera hanno smentito la notizia. Ponte ha seguito tutta la gara (vinta dai bianconeri 3-1) al "Franchi", con una leggera febbre e dopo il fischio finale non è intervenuto in sala stampa per rispondere alle domande dei giornalisti. Allo stadio si è sparsa subito la voce, l'indiscrezione è stata che avesse già venduto tutto (anche per la presenza in tribuna autorità di Tito Corsi, ex ds della Fiorentina già vicino a rilevare il Siena lo scorso anno insieme ad alcuni imprenditori). Antonio Ponte non ha mai nascosto di cercare un socio forte per proseguire la sua avventura con la Robur, ma ha sempre smentito di voler vendere il suo pacchetto di maggioranza.