Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vergassola: "Il mio futuro? Ora conta solo vincere con Gavorrano"

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Simone Vergassola, anche se a causa delle sue condizioni fisiche (vedere qui) è sceso in campo solo una volta in campo (ad agosto in Coppa Italia con il San Donato), pensa sempre da capitano della Robur e ora la sua unica preoccupazione è la gara con il Gavorrano che può consegnare la certezza della promozione in Lega pro dopo la bella e sofferta vittoria a Sansepolcro (vedere qui). "Abbiamo bisogno dei nostri tifosi, dello stadio pieno e della nostra gente che ci dia una mano per finire nella maniera giusta questo campionato. Gli avversari verranno a fare la loro partita, sappiamo che sarà difficile, ma siamo consapevoli della nostra qualità, della nostra forza ed anche della voglia che abbiamo”. E il futuro? “Sto cercando di guarire al meglio, facendo anche con più calma. I dottori dicono che da questi infortuni muscolari si viene fuori tranquillamente, vediamo. Parleremo con il presidente e troveremo la soluzione più giusta, ma adesso pensiamo a vincere questa partita”. L'intervista completa sul Corriere di Siena in edicola il 30 aprile 2015