Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Carobbi: "Colligiana, fuori l'orgoglio"

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

La Colligiana, vive il momento più critico di una stagione già fin troppo travagliata: dopo la pesante sconfitta interna con il Foligno, la squadra si giocherà, nuovamente tra le mura amiche, l'ultima possibilità di restare agganciata al treno della salvezza diretta. Una sconfitta con il Flaminia la condannerebbe sostanzialmente a dover disputare gli spareggi. L'allenatore biancorosso, Stefano Carobbi, appare consapevole della difficoltà della situazione, ma nonostante ciò, non sembra aver perso completamente la speranza di raggiungere l'obiettivo prefissato. "E' stata una settimana particolare, caratterizzata da un vero e proprio esame di coscienza. Speriamo di poter svoltare e di ritrovare quella tranquillità che abbiamo perso dopo la partita con il Siena. Abbiamo toccato il punto più basso, a questo punto mi aspetto una reazione d'orgoglio da parte di tutta la squadra. I giocatori sono arrabbiati con se stessi e delusi per lo spettacolo mostrato; sono pienamente coscienti, come me, che questa non può essere la strada per la salvezza”.