Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rapolano alza la Coppa provinciale

Serve la lotteria dei rigori per piegare l'ottimo Berardenga

Marco Decandia
  • a
  • a
  • a

Il Berardenga vice ai rigori la finale di Coppa provinciale di Terza categoria allo stadio Gino Manni di Colle val d'Elsa. Il Berardenga si è arreso solo dopo i supplementari, alla lotteria del dischetto. Al 20' arriva il vantaggio per i termali: Fanetti tira in area e supera Donati. Al 40', però, Ricigliano viene atterrato in area e si procura un calcio di rigore, che lui stesso realizza per l'1-1. Sul finale di primo tempo nuovo vantaggio del Rapolano con un gol di Trapassi che ha scatenato le proteste avversarie per un presunto fuorigoco. Nella ripresa, al 50', la situazione torna nuovamente in parità con uno splendido gol di Barabuffi da lunga distanza che si infila direttamente in porta, nulla può il portiere Doday. Il Beradenga ci crede, fa pressing incessante prima con Toussani e poi Fiorilli, ma nessuno concretizza e si va ai supplementari. L'equilibrio non si spezza, così servono i calci di rigore, che premiano il Rapolano per 4-3. Vincitori e vinti escono tra gli applausi dopo aver confermato di meritare i primi 2 posti della classifica del campionato.