Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Serie C, amarezza Pianese: la Giana Erminio è corsara allo Zecchini di Grosseto

Carlo Pellegrino
  • a
  • a
  • a

PIANESE-GIANA ERMINIO 1-2 PIANESE: Fontana, Seminara, Dierna, Simeoni, El Kaouakibi (82′ Scarlino), Catanese, Udoh (64′ Rinaldini), Momentè, Gagliardi, Figoli (64′ Benedetti G.), Regoli. A disposizione: Vitali, Sarini, Cason, Vavassori, Carannante, Benedetti L., Montaperto. All. Masi Marco GIANA ERMINIO: Leoni, Solerio, Piccoli, Pinto (73′ Capano), Perna, Teso, Maltese (73′ Della Bona), Montesano, Cortesi (64′ Manconi), Madonna, Ballazzini (82′ Pirola). A disposizione: Marenco, Duguet, Zulli, Sosio, Mutton, Greselin, Corti. All. Albè Cesare. ARBITRO: Luca Zucchetti di Foligno (Lorenzo D'Ilario-Franco Iacovacci) MARCATORI: 2′ e 80′ Perna (GE) 41′ rig. Momentè (P) AMMONITI: Teso, Solerio (GE) Figoli (P) NOTE: 63 spettatori paganti, incasso 774 Euro Brutta sconfitta per la Pianese che cade in casa, 1-2, contro la Giana Erminio. Lombardi in vantaggio al 2 minuto con un diagonale di Perna, reazione degli amiatini all'8′ con un destro di Figoli che termina di poco a lato.   Al 40′ fallo di Montesano su Udoh con l'arbitro che assegna il calcio di rigore per i bianconeri: dal dischetto Momentè realizza la rete del pareggio al 41' minuto. All'80 arriva il vantaggio della Giana  Erminio ancora con Perna. Brutta battuta d'arresto dopo il pareggio con l'Arezzo.