Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Robur, che colpo. Vince a Monza, capolista ko

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

Monza-Robur Siena 0-2 MONZA: Lamanna, Fossati (4'st Galli), Bellusci, Chiricò (15'st Mosti), D'Errico (32'st Iocolano), Finotto, Scaglia, Armellino, Franco (32'st Anastasio), Lepore, Gliozzi (15'st Brighenti). All. Brocchi. A disp. Sommariva, Marconi, Palazzi, Negro, Marchi, Di Munno, Sampirisi. ROBUR SIENA: Confente; Buschiazzo, Baroni, D'Ambrosio; Oukhadda, Arrigoni (15'st Serrotti), Gerli, Da Silva, Panizzi (15'st Migliorelli); Polidori (31'st Guidone), Cesarini (42'st Guberti). All. Dal Canto. A disp. Ferrari, Bentivoglio, Ortolini, Varga, Romagnoli, D'Auria, Vassallo, Setola. Arbitro: Luca Zufferli (Udine). Assistenti: Paolo Laudato e Francesco Bruni Marcatori: 24'pt Oukhadda, 36'st Cesarini La Robur è bella di notte e stupenda fuori casa. Ingrana la quarta e mette sotto la corazzata Monza, squadra capolista e costruita per distruggere il campionato. Invece la Robur mette i bastoni fra le ruote al sodalizio di Berlusconi e Galliani. Il Siena gioca bene sin dai primi minuti ed il gol arriva al 24' grazie a Oukhadda che raccoglie un cross insidioso su cui Polidori non arriva, l'esterno bianconero tira, doppia deviazione e rete del vantaggio. I padroni di casa alzano il ritmo, sfiorano due volte il pari, ma il Siena di Dal Canto è superbo e nella ripresa, all'81', dopo aver gettato il cuore oltre l'ostacolo arriva il gol della vittoria finale. Migliorelli costruisce con una magia il tiro secco che Lamanna non riesce a trattenere, Cesarini ha il fiuto giusto e riesce a prendere il pallone e la butta dentro. Il Siena vince, guadagna tre punti d'oro, e acquista la fiducia giusta per iniziare a trionfare anche in casa