Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Incredibile, la Robur perde ancora in casa. Passa la Pro Patria

Andrea Bianchi
  • a
  • a
  • a

Robur Siena-Pro Patria 0-1 ROBUR SIENA: Confente; D'Ambrosio, Varga (24'st Setola), Baroni; Oukhadda, Arrigoni, Bentivoglio, Serrotti (24'st Guberti), Migliorelli; Guidone (24'st Polidori), Cesarini. All. Dal Canto. A disp. Ferrari, Ortolini, Romagnoli, Gerli, D'Auria, Da Silva, Andreoli, Buschiazzo, Panizzi. PRO PATRIA: Tornaghi, Boffelli, Battistini, Mastroianni (32'st Parker), Le Noci, Bertoni, Galli, Fietta, Lombardoni, Cottarelli, Ghioldi (29'st Masetti). All. Javorcic. A disp. Angelina, Marcone, Molnar, Pedone, Brignoli, Spizzichino, Colombo, Molinari, Ferri, Kolaj.  Arbitro: Eduart Pashuku (Albano Laziale). Assistenti: Fabio Pappagallo (Molfetta) e Paolo Cubicciotti (Nichelino) Ammoniti: Battistini, Fietta, Bertoni Reti: 90' Kolaj Note: 1971 abbonati, 390 paganti, 15416 euro incasso (compresa quota abbonati). Incredibile al "Franchi". Il Siena perde ancora, all'ultimo respiro dopo uno scialbo 0-0 che si era protratto fino al 90' quando la Pro Patria ha trovato la rete con Kolaj. La squadra di Dal Canto non riesce a vincere in casa, è alla sua terza sconfitta consecutiva. Eppure i bianconeri hanno provato a farla sua anche se nel primo tempo la prima vera occasione è arrivata al 39' con Guidone che non riesce a mettere dentro il suggerimento di Migliorelli. In pieno recupero poi la Robur rischia grosso con Boffelli che sbaglia a calciare e sfiora il palo.  Nel secondo tempo sempre la Pro Patria sfiora il vantaggio prima con Bertoni al 50' e poi Parker all'84'. Al 90' il gol vittoria di Kolaj che è bravo a mettere dentro l'assist di Parker. Il Siena piange ancora fra le mura amiche.